Barra FantalegaDMD

 

Articolo 0 – Regole di comportamento
COMMA 1
I concorrenti devono tenere un comportamento conforme a principi di lealtà e sportività. Di fronte ad ogni comportamento ritenuto scorretto o non 
previsto da questo codice, ciascun concorrente può fare un mozione di sfiducia; il consiglio dei partecipanti si riunirà entro 3 giorni per sentire le 
ragioni e votare 
l'eventuale esclusione dal gioco del concorrente sleale ( ci vuole l'assenso dei 2/3 dei presenti, l'imputato non vota).
COMMA 2
Nel caso l’imputato sia il Presidente o il vice Presidente si adotteranno le stesse norme previste per tutti i partecipanti
Articolo 1  -  Come formare una squadra
LA SQUADRA VIENE COSTRUITA PER ASTA E SCEGLIENDO I GIOCATORI DI SERIE A ELENCATI NELLA GAZZETTA DELLO SPORT
COMMA 1
Si hanno a disposizione 500 crediti per acquistare:
3  portieri 
8 difensori
8 centrocampisti 
6 attaccanti 
COMMA 2
I moduli che si possono utilizzare sono:
3-4-3;  3-5-2;  4-5-1;  4-4-2;  4-3-3;  5-4-1;  5-3-2;  
Articolo 1/B - Diritti Sportivi e Televisivi





Articolo 2  -  Modifiche
IL REGOLAMENTO E` SUSCETTIBILE DI  MODIFICHE DA PARTE DEL PRESIDENTE
A SECONDO  DELLE ESIGENZE DEL FANTACAMPIONATO SOLTANTO IN CASI ECCEZZIONALI SALVO PREVIO CONSENSO DI TUTTI I PARTECIPANTI,MENTRE 
NON E' PIU' 
SUSCETTIBBILE A MODIFICHE OPZIONALI NEL CORSO DELLA COMPETIZIONE.INOLTRE NON SARANNO ACCETTATE PER NESSUNA RAGIONE NUOVE REGOLE 
ADOTTATE 
AL FINE DI PROPORRE NUOVE OPZIONI DI GIOCO E NUOVE PROPOSTE INERENTI LE COMPETIZIONI STESSE.
Articolo 3  -  Come gestire la squadra
COMMA 1
Ogni settimana  “l’allenatore” dovrà inviare obbligatoriamente al  presidente e a tutti gli altri presidenti la propria formazione 4 ore prima che inizi la 
 prima gara di giornata
COMMA 1/B
 
COMMA 2
La formazione scenderà in campo schierando 11 giocatori titolari comprese le riserve 1 portiere; 2 difensori; 2 centrocampisti; 2 attaccanti. 
COMMA 3
In caso di errore nel comunicare la formazione, se non prontamente comunicato e corretto  il  Presidente  deciderà come sostituire il giocatore mancante 
applicando la regola delle sostituzioni.
COMMA 4
Nel caso in cui un allenatore inviasse la formazione inserendo in porta il nome della squadra e non il nome del portiere avrà come punteggio per il
portiere
 di 
conseguenza zero.
COMMA 4/A
Nel caso un presidente inviasse la formazione con un elemento mancante,che sia difensore,centrocampista,portiere o attaccante allora la formazione 
verra' 
 considerata con un giocatore in meno,cioè il giocatore mancante verrà considerato zero
COMMA 5
Tale comunicazione potrà avvenire a mezzo e-mail ed SMS al Presidente e a tutti i partecipanti. Non saranno accettate formazioni comunicate
verbalmente. 
COMMA 6
Ogni allenatore è tenuto ad inviare obbligatoriamente la propria formazione con il proprio indirizzo di posta. Nel caso un allenatore abbia problemi con 
la e-mail 
dovrà inviare la propria formazione con un sms,altrimenti è soggetto a sanzioni previste per l’Articolo 4 Comma 1 e di conseguenza verranno adottate 
le procedure 
previste dall’Articolo 3 Comma 5
COMMA 6/B
Chi deciderà di inviare la formazione per via SMS dovrà obbligatoriamente inviarla anche al suo diretto concorrente naturalmente oltre al Presidente
Articolo 4  -  Penalità di mancato invio 
COMMA 1
Nel caso non pervenissero le squadre, saranno schierate quelle della settimana precedente con 3 punti di penalizzazione nella somma del punteggio
di giornata.
COMMA 2
Nel caso in cui un presidente non invia la squadra per 3 volte gli verranno applicati 3 punti di penalizzazione nella classifica generale,10 punti nella 
 coppa DMD 
oltre ai 3 punti nel punteggio di giornata.
COMMA 3
Nel caso un presidente non invia la formazione piu’ di 3 volte nell’arco del campionato sarà sottoposto a giudizio da parte del Presidente e del 
Consiglio CDA con 
eventuale Squalifica previo consenso del Presidente o sanzione Penale che riguarderà il Pagamento di una Cauzione di 15 Euro che saranno ammontati al
 montepremi.Nel caso di squalifica saranno adottate le norme previste dall'Articolo 10 Comma 6.
COMMA 7
Non saranno piu' ammessi i favori per l'invio della formazione.Se un concorrente non potrà inviare la formazione per via mail dovrà necessariamente 
inviarla con 
un sms.Non tollererò più formazioni inviate da un presidente con la mail di un altro concorrente!.
Articolo 5  -  Figura del Presidente
COMMA 1
Il presidente dovrà come tutti gli altri fantallenatori consegnare la propria formazone all`avversario di turno (obbligatorio) ed almeno a un altro 
 partecipante,onde
 evitare spiacevoli equivoci.
COMMA 2
Il presidente o chi dei concorrenti sarà preposto,oltre ad avere la responsabilità` di raccogliere le formazioni avrà la responsabilità di rendere pubbliche 
le formazioni correlate di tutti i voti definitivi,
di vigilare sul corretto svolgimento del fantacampionato,e dove necessario applicare le sanzioni previste dal regolamento,proporre ed emanare 
nuove regole,ma 
deve svolgere tutti gli obblighi previsti per tutti gli altri colleghi,escludendo che possa trarre da tale figura qualsiasi favoritismo.
COMMA 3
Per garantire il corretto svolgimento del campionato ( soprattutto nelle ultime partite ), le formazioni verranno analizzate dal Presidenti su reclamo 
degli altri 
partecipanti ed eventualmente penalizzate in classifica a seconda della gravità delle inadempienze ( pastette ) fino alla sconfitta a tavolino delle squadre
 coinvolte.
Articolo 6  -  Sostituzioni
Se un giocatore schierato nella formazione titolare non scende in campo viene automaticamente sostituito con il primo delle riserve dello stesso ruolo.
Se un giocatore presente nella formazione titolare non gioca e non giocano nemmeno i panchinari dello stesso ruolo la squadra gioca in 10,prendendo 
come 
 undicesimo voto lo “0”
Articolo 7  -  Calcolo del punteggio.
Il punteggio della squadra si ottiene sommando tutti i voti degli undici giocatori scesi in campo più i bonus e le penalità che verranno assegnati tramite 
il sito 
"fantagazzetta.com",sezione voti (Napoli)
COMMA 1
Bonus
+3 punti per ogni gol segnato
+1 punto per ogni assist servito
1 punto per il portiere imbattuto
+3 punti per ogni rigore parato dal proprio portiere
COMMA 2
Penalità 
-0,5 punti per ogni ammonizione
-1    punto per ogni espulsione
-1 punto per ogni gol subito dal portiere
-2 punti per ogni autorete
-3 punti per ogni rigore sbagliato
COMMA 3
Variazioni di calendario
Nel caso di partite rinviate o giocate con un anticipo o posticipo straordinario, superiore alle 48 ore rispetto al turno in calendario, tutti i calciatori 
in forza alle 
squadre coinvolte, squalificati esclusi, riceveranno 6 punti d'ufficio come voto.Come pure il portiere  SV  prenderà d’ufficio 6.
COMMA 3B
Nel caso invece dei riinvii per decisioni di calendario gia stabilite,e che non vanno oltre l'arco consentito settimanalmente ovvero oltre il mercoledi allora 
si aspetterà l'esito della gara per decretare i voti ufficiali
COMMA 4
Nel caso un giocatore viene valutato senza voto(sv)ma nei pochi minuti che partecipa alla partita si aggiudica un qualsiasi bonus,o viene soggetto a 
 qualche 
penalità,viene detratta dal sv la possibile penalità o il possibile bonus tenendo conto che automaticamente il sv viene inteso come 6.
COMMA 4
Nel caso il portiere prende 6 politico per via di riinvii il portiere non prende il bonus della porta imbattuta
COMMA 5
Nel caso un portiere viene espulso prima di subire reti allora gli verrà detratto il malus dell'espulsione e gli verrà attribuito anche il bonus della porta 
imbattuta
COMMA 6
Nel caso che un qualsiasi calciatore venga espulso dalla panchina o comunque fuori dal minutaggio della partita gli verrà attribuito come voto 6 politico se
questo abbia giocato almeno qualche minuto e comunque sia stato giudicato dai tabellini voti di Fantagazzetta.Verrà invece sostituito con il sostituto della 
panchina se questo non verrà valutato dai tabellini voti di fantagazzetta 
Articolo 8  -  Risultati ottenuti
COMMA 1
Meno di 65,5       = 0 gol
Da  66   a  71       = 1 gol
Da 71,5   a  76,5  = 2 gol
Da 77   a  82        = 3 gol
Da 82,5  a  87,5   = 4 gol
Da 88  a  93         = 5 gol
Da 93,5  a  98,5   = 6 gol
Più di 98,5 punti   = 7 gol
COMMA 2
La squadra che vincerà l’ incontro si aggiudicherà i 3 punti mentre la perdente 0 punti. Se la partita finirà in pareggio le due squadre si aggiudicheranno 1 
 punto ciascuno.
COMMA 3
I risultati e le classifiche settimanali verranno comunicati ogni mercoledi.
COMMA 4
Nella classifica finale a parità di punti tra due o più squadre, per decretare il vincitore si adotterà il seguente criterio:
1. Classifica avulsa
2. Punti ottenuti negli scontri diretti
3. Differenza reti negli scontri diretti
4. Differenza reti nella classifica generale
5. Sorteggio
Articolo 9  -  Mercato
COMMA 1
Il mercato di riparazione si svolgera’ in due sessioni la prima settimana di  Ottobre e la seconda di Febbraio.
COMMA 1/B 
Il mercato di riparazione non si svolgerà se non sono presenti tutti i partecipanti della lega.Si potrà fare se a decidere l'assenza sarà lo stesso
presidente mancante assumendosi da solo la responsabilità di non fare mercato

COMMA 1/C - DECRETO SPECIALE
Causa sciopero associazioni calciatori si è indetto il Decreto Speciale Comma 1/B.Questo codice impone che: 1)Le date del mercato di riparazione non 
 saranno
 più effettuate nelle date stabilite in partenza ma bensì si opterà per : l'ultima settimana di Ottobre e la seconda settimana di Febbraio; 
COMMA 2
Avverrà per asta come in principio o per scambi .
COMMA 3
 Gli scambi avverranno fino al Giovedì alle ore 24.00.
COMMA 4
Si possono effettuare solo 8 scambi giocatori piu 2 portieri,fino al 28 febbraio.
COMMA4/B
Negli scambi potranno essere scambiati anche i fantamilioni.Scambio=calciatore+fantamilioni.
COMMA 5
Nel caso un giocatore venisse ceduto non sarà più possibile riacquistarlo.
COMMA 6
Non saranno più ammessi scambi tra   giocatori dopo la seconda sessione
COMMA 7
Durante i mercati di riparazione non sara` possibile vendere piu` della meta`dei giocatori di ogni singolo reparto (es: Port.2, Dif. 4,Centr. 4,Att.3)
COMMA 8
LE LISTE VERRANNO CONSEGNATE A OGNI SQUADRA DAL PRESIDENTE E DEVONO ESSERE CONSEGNATE TUTTE ALLA  STESSA ORA.L’ORA VERRA’ 
STABILITA DAL 
PRESIDENTE 
COMMA 9
IL MERCATO  INIZIERA’ CHIMANDO PER ASTA TUTTI I SINGOLI GIOCATORI PRESENTI NELLA LISTA GIOCATORI.
COMMA 10
LA LISTA VERRA’ CHIAMATA PER UNA SOLA VOLTA
COMMA 11
AL TERMINE DELLA LISTA L’ASTA PROCEDERA’ CHIAMANDO I SINGOLI GIOCATORI A CUI LE SOCIETA’ SONO INTERESSATE,TENENDO CONTO 
DELL’ORDINE DEI 
REPARTI.
I GIOCATORI VERRANNO CHIAMATI DAI PRESIDENTI DELLE  SQUADRE UNO PER VOLTA.
COMMA 13
COMINCIERA’ IL PRESIDENTE DISPOSTO A SEDERE ALLA DESTRA DEL PRESIDENTE DELLA “FMGF”
COMMA 14
DURANTE LA FINESTRA DI MERCATO POSSONO ESSERE SCAMBIATI GIOCATORI TRA LE SQUADRE PRIMA E DOPO L’INIZIO DELL’ASTA TENENDO 
CONTO DELLE REGOLI 
VIGENTI PER GLI SCAMBI.
NON SI PUO’ ACQUISTARE UN GIOCATORE CEDUTO DALLA STESSA SQUADRA IN PASSATO.
COMMA 16
IL TEMPO PER L’ACQUISTO DI UN GIOCATORE  NON SARA’ PIU’ DI 5 SECONDI,MA BENSI’ DI 5.
COMMA 17
I cinque SECONDI INIZIERANNO A CONTEGGIARE DAL MOMENTO IN CUI VIENE FATTA L’OFFERTA.
COMMA 18
NON SARA’ VALIDA NESSUNA PROPOSTA D’ACQUISTO VARATA OLTRE AL TEMPO STABILITO.
COMMA 19
 
ARTICOLO 10 - VENDITA DI UN GIOCATORE
COMMA 1
Qualsiasi giocatore comprato nell'asta può essere ceduto nella seconda o terza sessione di fantamercato.Ai fini di un giusto equilibrio nel bilancio 
monetario 
di ogni cessione si è indetta questa nuova regola di cessione.
Un qualsiasi calciatore acquistato in qualsiasi ruolo esso sia al momento della cessione perderà come motivo  di svalutazione il 50% del proprio prezzo
d'acquisto.
Il calciatore che verrà ceduto all'estero o in altra serie diversa dalla serie A non sarà soggetto a nessun tipo di svalutazione in quanto ceduto per forza
 maggiore!
Il giocatore che è stato pagato 1 milione verrà ceduto allo stesso prezzo.
Per le cessioni di giocatori con valutazione dispari i opterà per la regola del + 1,ovvero un calciatore pagato 37 si aggiungerà 1 milione per dividerlo
poi al 50%
esempio pratico:37+1=38 /2 = 19
 
Articolo 11  -  Premi e Pagamenti
COMMA 1
Per partecipare al gioco si pagheranno  25 EURO mensili fino al mese di maggio
La quota 
va intesa al mese,e precisamente entro il termine stabilito dal presidente.
COMMA 2
Le quote previste da pagare mensilmente dovranno essere adempite obbligatoriamente nel termine prescritto nel calendario sezione pagamenti. 
 Qual’ora i 
pagamenti non saranno adempiti entro i termini previsti si agirà
adottando come comportamento non consono 3 punti di penalita’ad ogni settimana di ritardo.Senza eslusione alcuna per nessun partecipante.
COMMA2/B
Per i partecipanti che ritarderanno i pagamenti per 4 settimane consecutive sarà prevista la squalifica previo colloquio del Presidente con tutti 
gli altri
 partecipanti.
COMMA 2/C
Nel caso un presidente  VERSA LA RATA MENSILE CON RITARDO PER PIU’ di 3 volte nell’arco del campionato gli verrà applicata la stessa sanzione 
prevista per
 l’Articolo 4 Comma 2 per ogni RATA VERSATA IN RITARDO 
COMMA 2/D
Al momento dell’iscrizione ogni partecipante pagherà la cauzione per la retrocessione. Nel caso un presidente non retrocede gli verrà riconsegnata al 
 momento delle premiazioni.la cauzione sarà di 30 euro
COMMA 2/E
Il presidente o concorrente non sarà tenuto ad avvisare nessun concorrente in quanto oltre al CALENDARIO esposto nel sito con ogni data specificata,
ogni partecipante potrà avvalersi del calendario sezione pagamenti per visionare l'esito o le date dei pagamenti.
COMMA 3
I premi verranno distribuiti una settimana dopo la conclusione del torneo per dare modo al presidente e/o cassiere di provvedere a sistemare 
senza intoppi 
 o ritardi i premi assegnati ai vincitori. Tutti i vincitori dovranno presentarsi obbligatoriamente in tale data nella sede indicata dal presidente a
 fine campionato 
al fine di onorare l’avvenimento con un vero e proprio rito di premiazione,
COMMA 3/B
CAMPIONATO FANTALEGA GOLD LEAGUE E SILVER LEAGUE
Campionato     C. DMD     Champions L.        Europa L.     C. Italia             Superc. Europa     Superc. Italia
    1° 520$           1° 250$            1°300$            1° 200$         1° 150$           30&                         30&    
    2° 280$           2° 100$            2°  50$            2° 50 $          2°  30$
    3° 150$           3° 50$
                                                    
AL MONTEPREMI VERRANNO DETRATTI 180 EURO UTILI PER COMPRARE LE MEDAGLIE,I QUADRI  LE COPPE 
ALLA FINE DEL CAMPIONATO TUTTI VERRANNO PREMIATI CON DELLE MEDAGLIE.
I VINCITORI DEI RISPETTIVI TORNEI RICEVERANNO UN QUADRETTO COMMEMORATIVO
ANCHE A TUTTI I FINALISTI DI COPPA VERRA' DATA UNA MEDAGLIA COMMEMORATIVA
COMMA 3/C
Il montepremi totale è di euro 3600 decretati dalla somma dei versamenti mensili delle singole squadre .Il totale specificato è dedotto dal pagamento 
delle 
 mensilità a partire da settembre per cui e sottinteso senza il mensile di agosto.Quindi a questi si devono sommare i 60 euro della retrocessione
(30-8 posto,20-7 posto,10-6 posto). Il Montepremi totale sarà allora di euro 3720.A questi devono essere detratti i 180 euro per l'acquisto delle coppe,
per cui 
 rimarranno per le premiazioni 3540,che saranno spalmati per tutte le premiazioni!In questa somma sono esclusi i 30 euro di cauzione da versare a 
 chi non è 
retrocesso
COMMA 4
180 Euro verranno impiegate per comprare coppe e medaglie di premiazione. 
COMMA 5
Qualora un partecipante decida di ritirarsi dovrà comunicarlo ai presidenti i quali provvederanno ad informare tutti gli altri comunicando anche l’ ultima 
 squadra schierata, che sarà poi quella che giocherà le restanti partite.
COMMA 6
Le quote versate non verranno ridate e quelle mancanti verranno defalcate dai premi messi in palio nella seguente percentuale:
50% sul primo premio
25% sul secondo premio
10% sul terzo premio
COMMA 7
Ogni settimana verranno forniti i dati relativi ai pagamenti di tutte le squadre.  
Articolo 12  -  Champions League
COMMA 1
Vi parteciperanno tutte le squadre a partire dalla ? giornata di calendario.
COMMA 2
Le squadre si sfideranno in 4 gironi composti da 4 squadre .
Si qualificheranno alla fase ad eliminazione le prime 2 squadre di ciascun girone,mentre la 3 la 4 accederanno in Europa League.
In parità di risultato si attueranno le norme previste per il campionato.
Le squadre che giocheranno in casa avranno nella somma totale di giornata 2 punti in più
COMMA 3
Le squadre qualificate in semifinale si sfideranno in due partite andata e ritorno e si qualificherà la squadra che si aggiudica la differenza reti. 
Le squadre che perderanno le semifinali accederanno direttamente alle semifinali di Europa League.
COMMA 4
Le finaliste si scontreranno in una sola partita e vincerà la coppa la squadra che si aggiudica il match.
COMMA 5
 
Articolo 12 - Premiazioni per compensi di fine anno
In base al raggiungimento degli obbiettivi di fine anno si potranno usufruire di bonus in fantamonete da usufruire nel mercato
di riparazione dell'anno successivo(SI INTENDE QUELLO DI FEBBRAIO).I bonus saranno cosi' suddivisi:
Campionato:30 FM per il 1°;15 FM per il 2°;7 FM per il 3°



Articolo 13  -  Europa League
COMMA 1
Accederanno alla competizione le 8 squadre che non passeranno la fase a gironi di Champions League .Queste squadre saranno rispettivamente le 3° e le 4° 
di ogni girone,che accederanno al 1° turno 
Le quattro squadre si scontreranno nel 1° turno con partite ad andata e ritorno
Si qualificheranno al 2° turno le squadre che si aggiudicano la differenza reti. Nel 2° turno si scontreranno con le uscenti delle semifinali di Champions e 
 si qualificheranno le squadre che si aggiudicheranno la differenza reti.Per gli scontri vige la regola del bonus in casa,ovvero due punti di bonus per la 
squadra che gioca in casa                                                                                                                    
COMMA 2
Alle semifinali di Europa Legue andranno le 4 squadre qualificate ai quarti più le 4 squadre che accederanno direttamente dalla Champions.
Le semifinaliste si scontreranno in 2 partite andata e ritorno e si qualificherà la squadra che si aggiudica la differenza reti.
COMMA 3
Le finali si terranno tra le due squadre che si aggiudicheranno le semifinali e si terranno in una sola gara.Vincerà la coppa chi si aggiudica la differenza reti.
COMMA 5
Si attueranno le stesse norme previste per la Champions League
Articolo 14  -  Coppa Italia
LE SQUADRE CHE PARTECIPERANNO ALLE COPPE SARANNO DECRETATE DALLA CLASSIFICA EVULSA DOPO LA ? GIORNATA. OGNI SQUADRA AVRA’ IL POSTO 
ASSEGNATOGLI FACENDO CONTO DELLA CLASSIFICAZIONE DOPO LE ? GIORNATE. 
COMMA 1
Nell'ordine di classifica le squadre si affronteranno adottando i seguenti principi:
1G VS 8S - 3G VS 6S - 2G VS 7S - 4G VS 5S - 6G VS 3S - 5G VS 4S - 8G VS 1S - 7G VS 2S 
TRA QUESTI ACCOPPIAMENTI USCIRANNO VINCITRICI 8 SQUADRE CHE SI ANDRANNO AD AFFRONTARE NEL SEGUENTE ORDINE:
1° OTTAVO VS 3° OTTAVO - 2° OTTAVO VS 4° OTTAVO - 5° OTTAVO VS 7° OTTAVO - 6° OTTAVO VS 8° OTTAVO
Tra queste squadre usciranno vincitrici quattro squadre che si andranno ad affrontare nella fase "SEMIFINALE"nel seguente ordine:
1° quarto VS 3° quarto e 2° quarto VS 4° quarto
Tra queste squadre usciranno due squadre vincitrici che si andranno ad affrontare nella fase"finale"
Articolo 13  -  Supercoppa Europa
SUPERCOPPA EUROPA
ALTRA INNOVATA CREAZIONE DEL PRESIDENTE MIMMO PLATANA’ CONSISTE NELL’ASSEGNARE LA COPPA ALLA QUADRA MIGLIORE A LIVELLO MONDIALE 
E CIOE’ 
VERRA’ ASSEGNATA ALLA VINCITRICE DELLO SCONTRO TRA LA SQUADRA CAMPIONE DELLA CHAMPIONS LEAGUE E LA SQUADRA CAMPIONE DELLA 
EUROPA LEAGUE.
Articolo 14  -  Supercoppa Italia
SUPERCOPPA ITALIA
E’ LA COPPA DA ASSEGNARE ALLA SQUADRA VINCITRICE  DELLO SCONTRO TRA LA VINCITRICE DEL CAMPIONATO GOLD LEAGUE E LA VINCITRICE 
DEL CAMPIONATO SILVER LEAGUE.

Articolo 15 - STELLA ORO E STELLA ARGENTO
Le due stelle rappresentano figuratamente ciò che un club è riuscito a vincere nella propria esistenza.
Comma 1
La Stella Oro è la riconoscenza all'onorificenza da parte dela FGCF per essere riuscito a vincere tutti i trofei internazionali:Champions League,
Europa League 
e Supercoppa Europea
Comma 2
La Stella Argento è la riconoscenza all'onorificenza da parte dela FGCF per essere riuscito a vincere tutti i trofei nazionali:Campionato,Coppa DMD,
Coppa Italia,
Supercoppa Italia
ARTICOLO 16– CDL  (Consiglio di Lega)
Il Consiglio di Lega prenderà atto del corretto svolgimento del fantacalcio gestendo e tenendo sotto controllo gli svolgimenti del gioco stesso sotto tutti i
 punti di vista
Faranno parte del CDL i membri delegati da tutti i partecipanti tramite votazione.
I membri che copriranno i suddetti ruoli faranno capo ad un solo ed unico Presidente.
Le figure che copriranno le cariche sono: Direttore di Generale , Direttore di Sportivo , Direttore Disciplinare e Direttore Amministrativo la cui carica sarà 
amministrata dal Presidente.
Il Direttore Generale  si occuperà di tenere sotto controllo la gestione economica della Lega,occupandosi dei versamenti di partecipazione di ogni 
 partecipante,
del corretto svongimento di tutte le altre funzioni principali della lega stessa e coordinera' tutti i restanti direttori
Il Direttore di Sportivo si occuperà della gestione dei cambi,del loro corretto svolgimento,delle cessioni e degli acquisti in fase di mercato,e provvederà 
trascrivere settimanalmente le formazioni da inviare a tutti i partecipanti. 
Direttore Disciplinare si occuperà del corretto svolgimento di tutti i Direttori e del presidente stesso segnalando a tutti qualsiasi sia la scorrettezza 
da parte 
di essi. 
Il Direttore di Lega sarà colui che si occuperà di analizzare le singole partite svolgendo la trascrizione dei voti e del Calendario settimana dopo settimana.
Il Presidente si occuperà di riportare ai fatti tutte le decisioni che ogni Direttore prenderà nei singoli ruoli. Sarà il coordinatore del CDL stesso 
coalizzando ai 
fatti i rispettivi lavori dei Direttori. Sarà colui che gestirà la fase disciplinare attuando alla regola quelle che sono le regole presenti nello Codice 
Legislativo. 
Sarà l’unico a poter emanare leggi e l’unico a poterle abolire. Svolgerà anche la carica di Direttore Amministrativo,Direttore di Lega e Direttore 
di Mercato.
Ogni decisione presa dal CDL non potrà essere contestata,e verrà presa tenendo conto della maggioranza di consiglio e non dei partecipanti.